Il progetto ADRIGREEN - Green and Intermodal solutions for Adriatic airports and ports- è cofinanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera Interreg VA Italia-Croazia CBC, con l'obiettivo di migliorare le connessioni intermodali per raggiungere i principali nodi di trasporto ed i centri urbani, facilitando il transito dei passeggeri che raggiungono le principali destinazioni turistiche situate sulle coste adriatiche e migliorando le prestazioni ambientali del sistema di trasporti marittimo e aeronautico.

In particolare, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale è chiamata a realizzare e testare un sistema integrato contenente orari e informazioni per i passeggeri che devono continuare il loro viaggio con altri mezzi di trasporto.  Inoltre, è responsabile delle attività di networking e formazione su soluzioni verdi e intermodali per migliorare l’efficienza degli scali, in collaborazione con il capofila.

 

Il progetto ha una durata di 25 mesi (1 gennaio 2019 - 31 gennaio 2021) e coinvolge i seguenti soggetti:

 

  1. Aeroporto di Pola (capofila)
  2. Aeroporto di Dubrovnik
  3. Aeroporti di Puglia
  4. AIRiminum 2014 S.p.A.
  5. Società Abruzzese Gestione Aeroporto (S.A.G.A. S.p.A.)
  6. Autorità portuale di Dubrovnik
  7. Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale
  8. Autorità portuale di Pola
  9. Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale
  10. Università Politecnica delle Marche

 

Il budget totale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale è pari a 209.715,00 euro ed è finanziato al 100% (85% FESR; 15% Fondo di Rotazione).

Il budget totale del progetto ammonta a  2.104.217,00 euro.