Porto di Ancona: +8% traffico passeggeri nel 2017

19-02-2018

Cresce del +8% il traffico passeggeri nel porto di Ancona. Nel 2017 sono stati 1.085.967 rispetto a 1.005.886 del 2016. Dal “Rapporto statistico 2017” dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale emerge che la forte concentrazione dei passeggeri è nei mesi di luglio e agosto, con oltre mezzo milione...

Read more

Ancona: premio Cingolani a tesi su riqualificazione area arc…

15-02-2018

Un progetto per la riqualificazione urbana e architettonica dell’area archeologica del porto traianeo di Ancona. Questo il tema della tesi dell’ingegner Alessandra Gini, 29 anni, cui è stato assegnato la quarta edizione del premio di laurea “Giuseppe Cingolani”. Il riconoscimento, consegnato durante l’incontro di apertura del progetto Newbrain “Le autostrade...

Read more

Porto Ancona: obiettivo intermodalità

15-02-2018

Orizzonte intermodale per il porto di Ancona. Il cammino nell’integrazione fra il trasporto in mare e le infrastrutture viarie di terra, nell’ottica della sostenibilità, fa un ulteriore passo all’interno dello scalo dorico com’è stato spiegato durante il convegno “Le autostrade del mare nell’implementazione della strategia macroregionale Eusair”, organizzato nella sede...

Read more

Porto Ancona: progetto Newbrain per sviluppare intermodalità

13-02-2018

Potenziare il trasporto intermodale integrato e migliorare le connessioni tra i principali nodi logistici della Macroregione Adriatico Ionica. Nasce con questi obiettivi il progetto Newbrain dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, cofinanziato dal programma europeo Adrion, che ha anche lo scopo di rafforzare il coordinamento transnazionale tra gli...

Read more

Ancona: confronto tra Cna e Autorità di sistema portuale

09-02-2018

Continua senza sosta l’impegno della Cna a sostegno del porto di Ancona, motore dello sviluppo economico della città. La responsabile di Cna Produzione, Lucia Trenta, dopo il confronto dei giorni scorsi con l’assessore Ida Simonella, ha incontrato il Presidente dell’Autorità portuale di sistema, Rodolfo Giampieri, e il segretario generale Matteo...

Read more

Ancona: a scuola di porto con il progetto " Ti porto in…

05-02-2018

A scuola di porto con l’Autorità di sistema del mare Adriatico centrale. Parte la quarta edizione del progetto “Ti porto in porto” che prevede visite guidate gratuite ad Ancona per gli alunni delle scuole primarie delle Marche. L’iniziativa, cui hanno già partecipato più di 2 mila ragazzi, si svolge da...

Read more
Tutte le News

Definiti i tempi di attuazione fra Autorità di sistema, Comune, Capitaneria di porto, operatori delle disposizioni previste dal Piano regolatore portuale

 

Un progetto per favorire il recupero del rapporto fra San Benedetto del Tronto e il suo porto utilizzando e razionalizzando gli spazi dei cantieri navali storici. Di questo percorso di miglioramento e di ricollocazione di alcune delle aree portuali, si sono stabiliti i tempi in un incontro fra l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Comune di San Benedetto del Tronto, Capitaneria di porto e operatori.

È stata una riunione tecnico-operativa, quella che si è svolta nella sede dell’Autorità di sistema, per dare attuazione alle disposizioni contenute nel Piano regolatore portuale per l’area di via Fiscaletti e per la riperimetrazione dei lotti assegnati ai cantieri navali cui hanno partecipato, fra gli altri, Filippo Olivieri, assessore al Porto e alle Attività produttive del Comune di San Benedetto del Tronto, il comandante del porto di San Benedetto del Tronto, Alessio Morelli, e Giulio Piergallini, rappresentante della Regione Marche nel Comitato di gestione dell’Adsp.

Il cronoprogramma, condiviso da tutti i soggetti presenti, prevede l’installazione nella zona di una recinzione mobile e temporanea da parte del Comune, entro il 2 febbraio, lo spostamento dell’area di cantiere entro il 2 marzo con il successivo intervento di livellamento da parte dell’Autorità di sistema.

“Il riassetto della zona costituisce il presupposto per un’attività di riqualificazione complessiva di quest’area di cerniera fra porto e città, spazio che sarà recuperato e reso disponibile per iniziative imprenditoriali – ha commentato il presidente dell’Autorità di sistema, Rodolfo Giampieri -, tutto ciò grazie all’azione che sarà portato avanti nei prossimi mesi d’intesa fra Adsp, Comune e Capitaneria di porto di San Benedetto del Tronto, con l’obiettivo di dare concretezza alle linee guida del Piano regolatore”.

Il consigliere regionale Fabio Urbinati ha espresso apprezzamento per la coerenza dell’iniziativa rispetto al Piano regolatore portuale. Piergallini e Olivieri hanno dichiarato la loro soddisfazione per il lavoro compiuto dall’attuale amministrazione comunale in collaborazione con l’Autorità di sistema.