Porto di Ancona: +8% traffico passeggeri nel 2017

19-02-2018

Cresce del +8% il traffico passeggeri nel porto di Ancona. Nel 2017 sono stati 1.085.967 rispetto a 1.005.886 del 2016. Dal “Rapporto statistico 2017” dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale emerge che la forte concentrazione dei passeggeri è nei mesi di luglio e agosto, con oltre mezzo milione...

Read more

Ancona: premio Cingolani a tesi su riqualificazione area arc…

15-02-2018

Un progetto per la riqualificazione urbana e architettonica dell’area archeologica del porto traianeo di Ancona. Questo il tema della tesi dell’ingegner Alessandra Gini, 29 anni, cui è stato assegnato la quarta edizione del premio di laurea “Giuseppe Cingolani”. Il riconoscimento, consegnato durante l’incontro di apertura del progetto Newbrain “Le autostrade...

Read more

Porto Ancona: obiettivo intermodalità

15-02-2018

Orizzonte intermodale per il porto di Ancona. Il cammino nell’integrazione fra il trasporto in mare e le infrastrutture viarie di terra, nell’ottica della sostenibilità, fa un ulteriore passo all’interno dello scalo dorico com’è stato spiegato durante il convegno “Le autostrade del mare nell’implementazione della strategia macroregionale Eusair”, organizzato nella sede...

Read more

Porto Ancona: progetto Newbrain per sviluppare intermodalità

13-02-2018

Potenziare il trasporto intermodale integrato e migliorare le connessioni tra i principali nodi logistici della Macroregione Adriatico Ionica. Nasce con questi obiettivi il progetto Newbrain dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, cofinanziato dal programma europeo Adrion, che ha anche lo scopo di rafforzare il coordinamento transnazionale tra gli...

Read more

Ancona: confronto tra Cna e Autorità di sistema portuale

09-02-2018

Continua senza sosta l’impegno della Cna a sostegno del porto di Ancona, motore dello sviluppo economico della città. La responsabile di Cna Produzione, Lucia Trenta, dopo il confronto dei giorni scorsi con l’assessore Ida Simonella, ha incontrato il Presidente dell’Autorità portuale di sistema, Rodolfo Giampieri, e il segretario generale Matteo...

Read more

Ancona: a scuola di porto con il progetto " Ti porto in…

05-02-2018

A scuola di porto con l’Autorità di sistema del mare Adriatico centrale. Parte la quarta edizione del progetto “Ti porto in porto” che prevede visite guidate gratuite ad Ancona per gli alunni delle scuole primarie delle Marche. L’iniziativa, cui hanno già partecipato più di 2 mila ragazzi, si svolge da...

Read more
Tutte le News

Contribuire a diffondere il tema dell’innovazione sul territorio anche attraverso la formazione. Questa la motivazione che ha spinto l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale ad aderire alla richiesta del Polo Inoltra, cluster per l’innovazione nella logistica e nei trasporti, a partecipare come socio fondatore alla nascita del nuovo Istituto tecnico professionale per la mobilità sostenibile. L’adesione è stata formalizzata oggi dal Comitato di gestione dell’Adsp.

 Il nuovo Its avrà sede all’Istituto d’istruzione superiore “Acciaiuoli-Einaudi” di Ortona. L’obiettivo del corso sarà creare figure professionali nella mobilità sostenibile che possano incontrare la domanda di lavoro da parte delle aziende abruzzesi specializzate in questo settore. I percorsi didattici saranno per tecnico superiore per la mobilità delle persone e delle merci, per l’infomobilità e le infrastrutture logistiche e per la produzione e la manutenzione di mezzi di trasporto. 

 “Crediamo che sia fondamentale partecipare alla creazione di una cultura dell’innovazione di cui il tessuto economico e sociale ha tanto bisogno – commenta il presidente dell’Autorità di sistema, Rodolfo Giampieri -, investire sul capitale umano, sulla formazione, sulla conoscenza, è un fattore determinante per lo sviluppo e la crescita della comunità, del lavoro per le imprese e dell’occupazione qualificata e professionale e anche per contribuire a rendere i porti del sistema sempre più competitivi”.

Per il segretario generale dell’Adsp, Matteo Paroli, “le competenze che saranno sviluppate dagli studenti del corso del nuovo Istituto favoriranno un più efficace incontro fra fabbisogno aziendale e profilo occupazionale. Gli operatori portuali e le imprese hanno bisogno di una nuova generazione di professionisti in queste materie, che contribuiscano alla loro crescita”.