ANCONA: Crociere 2018, prima toccata MSC Sinfonia

18-05-2018

Prima toccata della stagione crocieristica 2018 per Msc Sinfonia. La nave della compagnia Msc Crociere, con a bordo 2 mila turisti, compirà 20 approdi su un totale di 38 crociere che arriveranno nel porto di Ancona fino a novembre. Il debutto era stato con la Pacific Princess della Pacific Cruises. Msc...

Read more

San Benedetto del tronto: avviati lavori per varchi di sicur…

11-05-2018

Sono iniziati i lavori nel porto di San Benedetto del Tronto per l’attivazione dei varchi di sicurezza al molo Nord e alla banchina Malfizia. Una misura richiesta da più parti e sostenuta, in particolare, dalla Capitaneria di porto di San Benedetto del Tronto. L’intervento, che si concluderà a giugno, prevede l’installazione...

Read more

Pesaro: parziale delimitazione accesso banchina Zona G …

09-05-2018

È stato delimitato parzialmente l’accesso alla banchina della zona G intitolata a “Mini Enzo” della nuova darsena del porto di Pesaro. L’Autorità di sistema portuale ha effettuato le necessarie verifiche sullo stato di conservazione della banchina alla luce della volontà di utilizzarla per l’ormeggio diportistico temporaneo, per cercare di agevolare...

Read more

Porti: approvato bilancio 2017, il primo dell'Autorità Siste…

27-04-2018

Il primo documento contabile che costituisce il “bilancio consolidato” dei sei porti dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale è stato approvato oggi all’unanimità dal Comitato di gestione dell’Adsp, con il parere favorevole del collegio dei revisori dei conti, dopo aver acquisito ieri l’approvazione dell’Organismo di partenariato della risorsa...

Read more

Porti: Giampieri in gruppo lavoro sostenibilità Assoporti

24-04-2018

Il presidente dell’Autorità di sistema, Rodolfo Giampieri, è stato nominato componente del gruppo di lavoro “Sviluppo sostenibile”, costituito da Assoporti, l’associazione di riferimento dei porti italiani. La commissione, cui partecipano anche Massimo Deiana, presidente Autorità di sistema portuale del mare di Sardegna, Carla Roncallo, presidente Adsp mar Ligure orientale, Francesco...

Read more

Porti Marche: confronto Autorità di Sistema Mare Adriatico C…

16-04-2018

Un confronto sull’economia del mare con i neoparlamentari eletti nelle Marche. Un primo incontro per cominciare a costruire un rapporto operativo con i rappresentanti marchigiani di Camera e Senato, presenti in rilevante numero di 15, che si è svolto oggi nella Sala Marconi dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico...

Read more
Tutte le News

Mare Adriatico: la rete dei porti, oltre 200 chilometri da Pesaro ad Ortona per un bacino che secondo l’Autorità di sistema portuale va rilanciato. Lo ha ribadito Rodolfo Giampieri, presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico Centrale, oggi a Pescara per partecipare ad un vertice in Regione per il cronoprogramma dei lavori da effettuare al Porto di Pescara. Rispetto al dibattito che va avanti da diversi mesi sull’opportunità di guardare al Tirreno, strizzando l’occhio all’Autorità portuale di Civitavecchia, Giampieri dice la sua parlando, invece, di grandi ambizioni per l’intero bacino:

“Da Pesaro ad Ortona – spiega Giampieri – oltre 200 chilometri di costa che vanno a costituire un bacino strategicamente importante come quello dell’Adriatico Centrale che merita massima attenzione. In questa area, guardando anche all’altra sponda, possiamo dar vita a progetti di sviluppo e rilancio importanti nei quali l’Abruzzo può avere un ruolo da protagonista”.

Intanto iniziano le grandi manovre per la riqualificazione dell’intera area portuale di Pescara. L’affollato vertice di questa mattina in Regione per fare il punto tra il taglio della Diga Foranea per i quali la ditta che si è aggiudicata l’appalto è solo in attesa dell’ok dalla direzione dei lavori e l’intervento sui moli guardiani:

“Ovviamente – spiega il presidente D’Alfonso – c’è in ballo un progetto di riqualificazione molto più ampio che guardi innanzitutto alla sicurezza per chi lavora in mare ma anche all’aspetto turistico e commerciale dell’intera area con un piano regolatore portuale che guarda anche al collegamento con l’asse attrezzato. Ci stiamo dando da fare per il reperimento delle risorse già in parte disponibili, ma la partita è ancora lunga”.

(Luca Pompei – Rete8.it)