ADRIATIC SEA FORUM: potenzialità di sviluppo del traffico fe…

28-04-2017

Rodolfo Giampieri:  “Possiamo insieme fare di più per trasformare la permanenza in porto in una scoperta del territorio”. La seconda giornata di lavori dell’Adriatic Sea Forum si è aperta con il seminario “The ferry route to discovering destinations in the Adriatic: from the sea to the land”, a cui hanno partecipato...

Read more

Il porto di Ancona protagonista al Transport Logistic di Mon…

27-04-2017

Il porto di Ancona protagonista al Transport Logistic di Monaco con il progetto Adri-Up, finanziato dal programma Connecting Europe Facility, per le Autostrade del Mare nella Macro Regione Adriatico Ionica.   scarica la brochure dell'evento  

Read more

L'Avv. Matteo Paroli nominato Segretario Generale dell'Autor…

19-04-2017

Il 13 aprile scorso il Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico centrale ha nominato all’unanimità l’avvocato Matteo Paroli Segretario Generale dell’Ente, su proposta del Presidente Rodolfo Giampieri, per la durata di quattro anni.Sul nome dell’Avv Paroli, già Segretario dell’Autorità Portuale di Ancona dal novembre 2015, si...

Read more

Formalizzato il Comitato di Gestione dell' ADSP del Mare Adr…

30-03-2017

È stato costituito oggi il Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, così composto in rappresentanza degli enti indicati a fianco di ciascun nominativo:Ing. Giulio Piergallini – componente designato dalla Regione MarcheDott. Tommaso Coletti - componente designato dalla Regione AbruzzoD.ssa Ida Simonella - componente designato dal...

Read more

Verso La Fontana Di Enzo Cucchi - Porto Antico Ancona, Ridot…

24-03-2017

VERSO LA FONTANA DI ENZO CUCCHI AL PORTO ANTICO,  ANCONA, RIDOTTO DELLE MUSE VENERDÌ 24 MARZO 2017 ORE 18   Conversazione con l’artista Enzo Cucchi di Francesco Merlo (scrittore ed editorialista di “La Repubblica”) Primo incontro pubblico sulla realizzazione della grande fontana monumentale del maestro Enzo Cucchi, esponente di spicco del movimento della transavanguardia e grande artista di...

Read more

Pubblicato il bando per l’affidamento del servizio per la pr…

28-02-2017

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale comunica che è stato stato pubblicato sul proprio sito internet il seguente bando: PROCEDURA APERTA – AI SENSI DELL’ART. 60 DEL D. LGS. N. 50/206 PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO FINALIZZATO ALLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, NONCHÉ ALLA DIREZIONE DEI LAVORI, INCLUSO IL COORDINAMENTO...

Read more
Tutte le News

Il porto di Ancona aggiunge un nuovo fondamentale elemento per la sicurezza di quanti transitano e lavorano nello scalo.
Nell’ambito del progetto “In Porto batte il Cuore”, nato dalla collaborazione tra la Direzione della Centrale Operativa 118 e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, sono stati donati tre defibrillatori automatici esterni in grado erogare la scarica elettrica in corso di arresto cardiaco con ritmi defibrillabili.
La consegna delle tre unità è stata effettuata questa mattina presso la sede dell’Autorità di Sistema Portuale alla presenza del Dott. Riccardo Sestili, Direttore della centrale Operativa del 118, della Dott.ssa Paola Massei, coordinatrice della stessa, e del Presidente dell’ADSP Rodolfo Giampieri.
Le nuove apparecchiature salvavita saranno collocate in punti strategici del porto all’interno di apposite teche su colonnine portaservizi installate presso la Nuova Biglietteria Marittima, il Terminal crociere e in prossimità della sede dell’Autorità di Sistema.
“Si tratta di apparecchiature sanitarie fondamentali che consentiranno di affrontare al meglio situazioni di emergenza” ha dichiarato il Presidente Giampieri. “Ringrazio sentitamente il Dott. Sestili, la Dott.ssa Massei e tutta la Centrale Operativa del 118 per la disponibilità. Nel porto di Ancona ogni anno passano un milione di passeggeri, oltre ai tanti lavoratori e frequentatori del porto, e la presenza dei defibrillatori rappresenta un elemento di sicurezza in più per tutti.”
Anche il Dott. Massei ha espresso parole di apprezzamento per l’iniziativa: “Siamo lieti di contribuire alla funzionalità di una infrastruttura così importante per la città di Ancona e alla sicurezza delle tante persone che transitano per lo scalo”.
Il personale operante nel porto incaricato dei servizi ai passeggeri sarà opportunamente formato all’uso dei defibrillatori mediante appositi corsi di addestramento curati dal Comitato Locale di Ancona della Croce Rossa Italiana.