Pubblicato il bando per l’affidamento del servizio per la pr…

28-02-2017

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale comunica che è stato stato pubblicato sul proprio sito internet il seguente bando: PROCEDURA APERTA – AI SENSI DELL’ART. 60 DEL D. LGS. N. 50/206 PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO FINALIZZATO ALLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, NONCHÉ ALLA DIREZIONE DEI LAVORI, INCLUSO IL COORDINAMENTO...

Read more

Tre defibrillatori al porto di Ancona

21-02-2017

Il porto di Ancona aggiunge un nuovo fondamentale elemento per la sicurezza di quanti transitano e lavorano nello scalo.Nell’ambito del progetto “In Porto batte il Cuore”, nato dalla collaborazione tra la Direzione della Centrale Operativa 118 e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, sono stati donati tre defibrillatori...

Read more

Ristorante ex-Terrazza e Porto Antico: pubblicati i bandi pe…

14-02-2017

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale comunica che nella giornata odierna (14 febbraio 2017) sono stati pubblicati sul proprio sito internet i seguenti bandi: Ristorante ex-Terrazza: La procedura selettiva per la formazione di una “graduatoria finalizzata al rilascio della concessione relativa “all’esercizio di un manufatto di proprietà dello Stato...

Read more

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano D…

09-02-2017

Ancona 9 febbraio 2017 - Il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio ha visitato oggi il porto di Ancona in occasione dell’inaugurazione dei lavori di potenziamento della Banchina 22. Il Ministro, accompagnato dal Prefetto di Ancona Antonio D’Acunto, dal Presidente dell’AdSP dell’Adriatico Centrale, Rodolfo Giampieri e dal Direttore Marittimo delle Marche, C.A...

Read more

Resoconto dei traffici 2016 dell’Autorità di Sistema Portual…

07-02-2017

Il 2016 conferma l’andamento positivo degli ultimi anni per il porto di Ancona: 8.940.503 tonnellate complessivamente movimentate, in crescita del 4% rispetto al 2015. Si tratta del risultato migliore dal 2008 a conferma della ormai stabile e continua ripresa dopo gli anni di profonda crisi economica internazionale.Questo importante risultato è...

Read more

Al via la terza edizione del progetto “Ti porto in Porto”

30-01-2017

Si rinnova per il terzo anno consecutivo il progetto “Ti porto al porto” per far conoscere lo scalo dorico e le sue molteplici attività e potenzialità agli alunni delle scuole primarie della regione Marche.L’iniziativa propone l’accoglienza delle scolaresche nei mesi di Marzo, Aprile e Maggio, è assolutamente gratuita e si...

Read more
Tutte le News

Il porto di Ancona aggiunge un nuovo fondamentale elemento per la sicurezza di quanti transitano e lavorano nello scalo.
Nell’ambito del progetto “In Porto batte il Cuore”, nato dalla collaborazione tra la Direzione della Centrale Operativa 118 e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, sono stati donati tre defibrillatori automatici esterni in grado erogare la scarica elettrica in corso di arresto cardiaco con ritmi defibrillabili.
La consegna delle tre unità è stata effettuata questa mattina presso la sede dell’Autorità di Sistema Portuale alla presenza del Dott. Riccardo Sestili, Direttore della centrale Operativa del 118, della Dott.ssa Paola Massei, coordinatrice della stessa, e del Presidente dell’ADSP Rodolfo Giampieri.
Le nuove apparecchiature salvavita saranno collocate in punti strategici del porto all’interno di apposite teche su colonnine portaservizi installate presso la Nuova Biglietteria Marittima, il Terminal crociere e in prossimità della sede dell’Autorità di Sistema.
“Si tratta di apparecchiature sanitarie fondamentali che consentiranno di affrontare al meglio situazioni di emergenza” ha dichiarato il Presidente Giampieri. “Ringrazio sentitamente il Dott. Sestili, la Dott.ssa Massei e tutta la Centrale Operativa del 118 per la disponibilità. Nel porto di Ancona ogni anno passano un milione di passeggeri, oltre ai tanti lavoratori e frequentatori del porto, e la presenza dei defibrillatori rappresenta un elemento di sicurezza in più per tutti.”
Anche il Dott. Massei ha espresso parole di apprezzamento per l’iniziativa: “Siamo lieti di contribuire alla funzionalità di una infrastruttura così importante per la città di Ancona e alla sicurezza delle tante persone che transitano per lo scalo”.
Il personale operante nel porto incaricato dei servizi ai passeggeri sarà opportunamente formato all’uso dei defibrillatori mediante appositi corsi di addestramento curati dal Comitato Locale di Ancona della Croce Rossa Italiana.