Porto di Ancona: da gennaio ad agosto 824 mila passeggeri

22-09-2017

Quello di Ancona si conferma come un porto dagli ottimi numeri. Da gennaio ad agosto, sono stati più di 824 mila i passeggeri che hanno scelto lo scalo dorico, con una crescita dell'8% sullo stesso periodo 2016 quando le persone in transito furono oltre 761 mila. Nei primi otto mesi...

Read more

PESCARA: siglato accordo tra Regione Abruzzo e Autorità Port…

14-09-2017

Un protocollo "ricognitivo" e di "coordinamento" tra Regione Abruzzo e Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale per migliorare i rapporti tra i due enti e garantire l'efficacia degli investimenti programmati nei porti di Pescara e Ortona. L'accordo, sottoscritto oggi pomeriggio, nella sede di Pescara della Regione Abruzzo, è...

Read more

PESCARA: incontro tra il Prefetto Provolo e il Presidente Gi…

13-09-2017

Il presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Rodolfo Giampieri, e il segretario generale, Matteo Paroli, hanno fatto visita al prefetto di Pescara, Francesco Provolo, per un confronto sui temi territoriali. Si è concordato che, attraverso la collaborazione istituzionale, si possono raggiungere obiettivi di interesse generale.    

Read more

ANCONA: Visita vertici reparto aeronavale all'Autorità di Si…

12-09-2017

Il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Rodolfo Giampieri, e il segretario generale dell’Adsp, Matteo Paroli, hanno ricevuto in visita i vertici del Roan–Reparto aeronavale della Guardia di Finanza d’istanza al porto di Ancona, in fase di avvicendamento. Il tenente colonnello Stefano Cavallo subentra nel ruolo di...

Read more

Adriatico centrale: la rete dei porti

07-09-2017

Mare Adriatico: la rete dei porti, oltre 200 chilometri da Pesaro ad Ortona per un bacino che secondo l’Autorità di sistema portuale va rilanciato. Lo ha ribadito Rodolfo Giampieri, presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico Centrale, oggi a Pescara per partecipare ad un vertice in Regione per il...

Read more

Ancona: Festa del Mare annullata per le previste condizioni …

01-09-2017

La Festa del mare di Ancona di domenica 3 settembre, a causa delle previsioni fortemente avverse del meteo, è stata annullata negli eventi pomeridiani e serali mantenendo alle 10.30 la Messa in Cattedrale con il Cardinale Edoardo Menichelli. Gli organizzatori, dopo un confronto con le varie realtà competenti, stanno valutando di recuperare...

Read more
Tutte le News

 V° edizione Trofeo internazionale di calcio giovanile ad Ancona

“Noi in gioco per la Macroregione Adriatico Ionica” è un progetto sportivo, culturale e turistico rivolto a giovani giocatori di calcio croati e italiani che si svolge il 31 agosto e il 1 settembre ad Ancona e il 20 settembre a Spalato. L'iniziativa si propone di sensibilizzare i giovani sul tema della Macroregione ed organizzata è in continuità con gli “Youth Games of the Adriatic and Ionian Region”, che si sono svolti ad anni alterni ad Ancona. Il tema scelto per quest’anno è “Lo sport vince il bullismo”.
Sono previsti due tornei di calcio, con una formula che integra i momenti di gioco con l’incontro e l’approfondimento di alcune tematiche legate al processo di coesione territoriale fra le comunità rivierasche. Parteciperanno al torneo dorico i giovani calciatori nati nel 2004 di Ancona, Ascoli Piceno, Fano, Bergamo, e Spalato.
La manifestazione sarà l’occasione per rilanciare lo “Statuto del giovane atleta della Macroregione Adriatico Ionica”, un manifesto che individua l’identità e i valori dello spirito sportivo dei giochi nelle comunità delle due sponde del mare Adriatico e del mare Ionio, sempre più coinvolte nel processo d’integrazione economica e di coesione sociale. Lealtà, impegno, stili di vita, condivisione delle regole, fair play, rispetto dell’avversario insieme alla voglia di divertirsi: occorre partire da questi principi e dai giovani per riaffermare il progetto della Macroregione creando occasioni di conoscenza reciproca, educando alla cultura dell’accoglienza, del dialogo, della cooperazione e usando il linguaggio dello sport, del gioco, dell’amicizia, per costruire legami tra i giovani, che si trasformano in ponti tra i due mari.
Il tema scelto per il 2017 è “Lo sport vince il bullismo” e sarà oggetto di un incontro che si svolgerà giovedì 31 agosto, alle 21, al Porto Antico, nell'area verde tra l'arco Clementino e l'arco di Traiano, un luogo dove i ragazzi italiani e croati potranno divertirsi e fare amicizia.
Il programma dell’iniziativa è stato illustrato in una conferenza stampa.  “Nello sport, come nella vita, è necessario che ci sia l’obbligo al dovere per tutti, non solo ai diritti – ha detto Rodolfo Giampieri, presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, ente che fa parte del Comitato promotore del torneo -, il valore della responsabilità deve essere al centro del comportamento di ognuno di noi, giovani e adulti”.